home

 

indietro

Pentax Mx pellicola Kodak 160 tungsteno diapositiva proiettata su manichino (1994)

 

Nel secolo scorso l'elaborazione digitale delle foto era agli albori, e questo dava luogo a ambizioni diverse dal punto di vista tecnico a chi voleva esprimersi creativamente. In questo caso ho utilizzato un manichino per proiettarvi sopra la diapositiva in alto, la forma avvolgente dei tentacoli dell'invertebrato sembra posarsi sulle forme del corpo umano. Questo effetto Ŕ ottenuto proiettando la diapositiva sul manichino e fotografando il tutto con la pellicola per luce artificiale Kodak 160 tungsteno (necessaria per compensare la luce del proiettore). La luce Ŕ proiettata di taglio per dare tridimensionalitÓ alle forme del corpo. Questa ed altre foto simili sono state pubblicate su FOTOSUB  (Edizioni Adventures) di Gennaio-Marzo 1996.

In basso, la diapositiva utilizzata.

 
 

 

Nikonos V 35mm con tubi di prolunga macro, flash Ikelite 225